Portofino isolata: SP 227 distrutta, la città è raggiungibile solo dal mare | Foto

Il governatore Giovanni Toti ha chiesto lo stato di calamità per la Liguria.

Il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti ha chiesto lo stato di calamità per la sua regione, che, in effetti, è una delle più colpite dalla terribile ondata di maltempo che sta imperversando in queste ore su tutta l'Italia. In particolare, Portofino risulta praticamente isolata poiché la Strada Provinciale 227 è crollata in più punti e dunque ora la città è raggiungibile solo via mare, ma in realtà, a causa delle condizioni meteo, è sconsigliato muoversi via mare e dunque l'isolamento di Portofino è totale.

La SP 227 è la strada panoramica che costeggia il bellissimo tratto di mare che collega Portofino, considerata la cittadina dei vip, a Santa Maria Ligure. Il Comune di Portofino ha pubblicato le foto del disastro e ha scritto:

"La Strada Provinciale 227 per Portofino non esiste più. Il Borgo più famoso al mondo, in questo momento, è isolato ed è raggiungibile solo via mare - ovviamente, qualora le condizioni lo permettano -. La violenza delle onde si è abbattuta con incredibile forza sulla panoramica che collega Santa Margherita Ligure con Portofino. Il Sindaco Matteo Viacava, impegnato durante tutta la notte (insieme a tanti portofinesi) sul campo in prima persona per gestire l’emergenza è senza parole: 'Non si è mai vista una cosa simile. Il mare è stato una furia, qualcosa di incredibile'. Lo stesso sindaco è stato impegnato durante la serata di ieri anche nello spegnimento dell’incendio che ha visto coinvolte alcune sale del Comando della Capitaneria di Porto del Borgo. Tutta Portofino, tutti i ragazzi del paese hanno tirato su le maniche e si sono divisi tra la piazza, i moli e la 227 per prestare aiuto dove serviva. "Siamo uniti, siamo forti", conclude Matteo Viacava che precisa: 'Non sono il sindaco di Portofino, sono un portofinese e sono fiero e orgoglioso di esserlo perché tutti insieme ci siamo uniti e per davvero abbiamo evitato il peggio'"

Oltre a Portofino e Rapallo, anche altre città liguri sono in grossi guai a causa del maltempo. È il caso di Zoagli, che, secondo quanto racconta il sindaco Franco Rocca, è stata totalmente "annientata e devastata" dalla fortissima mareggiata di stanotte e ha aggiunto:

"La passeggiata a mare non esiste più e è stata completamente divelta, i negozi e le attività commerciali sono distrutti. Il paese è irriconoscibile e porta i segni e le ferite di quanto accaduto ieri sera. I danni riportati sono ingenti e la cittadina è ormai irriconoscibile dopo quanto successo: nella storia di Zoagli mai si era verificato nulla di simile"

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO