Catania: uccide la moglie, i due figli e poi si spara

Una strage figlia della gelosia folle dell'uomo nei confronti della moglie

Terribile tragedia a Paternò, comune di 48mila abitanti in provincia di Catania. Un uomo di 35 anni, Gianfranco Fallica, nella vita consulente finanziario, ha ucciso a colpi di pistola sua moglie Vincenza Palumbo, casalinga di 34 anni, e poi anche i due figlioletti di 6 e 4 anni. Dopo aver sterminato la sua famiglia si è puntato l'arma contro e si è suicidato. Secondo una prima ipotesi degli inquirenti, alla base del folle gesto ci potrebbe essere stata la gelosia che l'uomo nutriva nei confronti della moglie.

Da poco l'uomo aveva aperto un'agenzia a Paternò, mentre la moglie aveva deciso di dedicarsi alla famiglia, aiutando solo sporadicamente i suoi genitori nella loro attività di ristorazione, Villa delle Muse, molto nota nella zona.

La tragedia è avvenuta questa mattina, intorno alle 11:30, nella camera da letto principale dell'abitazione familiare sita in via Libertà 25, nel pieno centro della cittadina. I corpi di Vincenza Palumbo e quelli dei bambini, Angelo Daniele e Francesco Gabriele, sono stati ritrovati distesi sul letto, mentre quello dell'uomo è stato ritrovato a terra con accanto a sé l'arma calibro 22. Ad avvertire le autorità è stato il padre di Vincenza, entrato all'interno dell'appartamento utilizzando la propria copia delle chiavi di casa.

Il cugino e padrino di Gianfranco Fallica l'ha descritto come "un ragazzo d'oro", motivo per il quale non riesce a spiegarsi quello che è accaduto: "Gelosia? Io non ne ho mai avuto l’impressione, ma non mi sento né di confermare, né di smentire perché sono dinamiche troppo personali. Non credo che fosse depresso, era una persona splendida, tutta dedita alla famiglia, un bravo ragazzo".

Anche il Sindaco di Paternò, Nino Naso, conosceva la famiglia ed è parso scosso e sorpreso da quanto accaduto: "Conoscevo le vittime e conosco le loro famiglie, tutte persone perbene. È una tragedia inspiegabile. Tutto mi sarei aspettato oggi tranne apprendere di questa triste notizia. Una tragedia che sconvolge tutta la comunità mi chiedo cosa scatta nella mente per compiere un gesto del genere".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO