Strage di Corinaldo, i carabinieri: "Venduti 680 biglietti, 500 quelli staccati"

Non erano stati venduti 1400 biglietti per il DJ set di Sfera Ebbasta

I carabinieri che stanno indagando sulla strage di Corinaldo hanno momentaneamente ridimensionato le responsabilità dei gestori della Lanterna Azzurra, teatro della tragedia dove - nella notte tra venerdì e sabato - sono morte 6 persone. Inizialmente si era parlato di circa 1400 biglietti venduti a fronte di una capienza massima di 871 persone per le due sale aperte in occasione del DJ Set di Sfera Ebbasta. Questa prima ricostruzione era stata fornita dai giornalisti accorsi sul posto, che avevano trovato nel piazzale del locale dei biglietti con impressi sopra dei numeri cronologici molto alti.

In realtà i carabinieri hanno potuto appurare che quei numeri si riferivano solo alle matrici, semplicemente associabili dunque a blocchetti diversi stampati per vendere i biglietti in più punti vendita. I biglietti realmente venduti erano 680 e solo 500 persone erano già entrate all'interno del locale quando è scoppiato il panico.

Una violazione da parte dei gestori potrebbe comunque esserci stata perché nella sala dove era montato il palco c'era comunque posto per sole 469 persone. Non è da escludere, però, che i gestori avessero pensato di utilizzare anche la sala adiacente a quella dove era stato montato il palco, diffondendo anche lì la musica. Bisognerebbe conoscere profondamente le abitudini del locale per decifrare la vicenda; un compito che adesso spetta agli inquirenti.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO