Sequestrate due discoteche nel Salernitano: "C'era il doppio delle persone consentite"

Chiusi il "Be.Cool" di San Pietro al Tanagro e "Officina Gambrinus" di Atena Lucana.

Sequestrate due discoteche

Si fa subito sentire l'"effetto Corinaldo" sulle discoteche italiane. Dopo la tragedia avvenuta in provincia di Ancona nella notte tra venerdì 7 e sabato 8 dicembre 2018, ecco che anche nelle altre regioni le forze dell'ordine "aprono gli occhi" sul problema dei locali sovraffollati, vedremo per quanto andrà avanti questa stretta.

Intanto oggi sono stati chiusi due locali, entrambi del Salernitano. Si tratta del "Be.Cool" di San Pietro al Tanagro e dell'"Officina Gambrinus" di Atena Lucana. Nel primo caso c'erano quasi 400 persone in più del consentito, ossia circa 500 persone mentre solo 150 ne potevano entrare. Nel secondo caso, invece, c'erano 400 persone, ma ce ne potevano stare solo 200, quindi il locale ospitava esattamente il doppio di quanto poteva.

Sono state rilevate anche delle violazioni delle norme in materia di prevenzione degli incendi e in uno dei due locali, il "Be.Cool", le uscite di sicurezza erano ostruite tanto dall'interno del locale, quanto dall'estero, poiché cerano dei tavoli vicino alle porte che venivano usati come guardaroba, in quanto i clienti vi appoggiavano capito e soprabiti. All'esterno, invece, c'erano delle auto parcheggiate proprio a ridosso delle porte.

Il "Be.Cool" era stato chiuso anche due anni fa per il mancato rispetto delle norme antincendio, ma, a quanto pare, i gestori non hanno imparato la lezione. A intervenire oggi sono stati i carabinieri di Sala Consilina, guidati dal capitano Davide Acquaviva, insieme con il nucleo carabinieri Ispettorato del lavoro di Potenza, Asl Salerno e Siae di Napoli.

I locali, dunque, sono stati sequestrati e sono anche state fatte delle multe per 18mila euro a causa di tutte le violazioni riscontrate. Il pm Colella della Procura di Lagonegro si occuperà di valutare la posizione dei gestori dei due locali.

Foto © Facebook Be.Cool_Disco

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO