Silvia Romano: arrestato uno dei presunti rapitori

Silvia Romano rapita

Primo arresto di rilievo nelle indagini sul rapimento della giovane italiana Silvia Romano. Dopo gli arresti di possibili fiancheggiatori dei rapitori, in queste ora è stata diffusa la notizia dell'arresto di un uomo che potrebbe essere una delle persone che fisicamente ha eseguito il sequestro della giovane.

A rendere noto l'arresto di Ibrahim Adan Omar sono state le autorità locali, che nella giornata di domenica hanno eseguito un raid nel villaggio di Bangale, nella zona in cui si sospetta venga tenuta segregata Silvia Romano, la contea di Tana River, nella zona costiera a sud del Paese.

L'arresto di Ibrahim Adan Omar - trovato in possesso di un kalashnikov e molti proiettili - potrebbe rappresentare un punto di svolta e possibili buone notizie. Se davvero l'uomo è uno dei rapitori della giovane cooperante potrebbe fornire informazioni utili alle autorità. Non solo. Il fatto che l'arresto sia stato eseguito in quella zona lascia immaginare che il gruppo non si sia ancora allontanato dal Kenya, magari alla volta della vicina Somalia.

Le autorità stanno ancora cercando altri due presunti rapitori, identificati come Yusuf Kuno Adan e Said Adan Abdi, sui quali pende una taglia da quasi 10mila euro ciascuno.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO