Strasburgo, morto anche il giornalista Barto Pedro Orent-Niedzielski

Strasburgo, morto anche il giornalista Barto Pedro Orent-Niedzielski

Si aggrava ulteriormente il bilancio dell'attentato di Strasburgo dello scorso 11 novembre. Oggi, lo riferisce la stampa francese, è morto il giornalista Barto Pedro Orent-Niedzielski, conosciuto anche come Bartek, colpito alla testa da un proiettile esploso dall'attentatore Cherif Chekatt.

Bartek, 35 anni, era amico del giornalista italiano Antonio Megalizzi e si trovava proprio insieme a lui al momento dell'attentato. Il 35enne risiedeva a Strasburgo ed era solito ospitare Megalizzi in casa propria ogni volta che il giovane italiano si recava in città.

Anche Bartek, proprio come Megalizzi, deceduto due giorni fa, era stato raggiunto alla testa da un proiettile ed era finito in coma profondo. Oggi, a cinque giorni dall'attentato, anche lui non ce l'ha fatta.

Foto | Facebook

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO