Etna: esplosioni, nube di cenere e scosse di terremoto | Video

Aeroporto di Catania: "riaperto un settore di spazio aereo"

etna eruzione terremoti

Aggiornamento - A partire dalle ore 15 l'Aeroporto di Catania ha deciso di riaprire un settore dello spazio aereo, consentendo così l'arrivo di 4 aeromobili all'ora. Alle ore 17 si riunirà nuovamente l'unità di crisi e verrà valutato il da farsi.


Etna: esplosioni, nube di cenere e scosse di terremoto

L’Etna è sveglio e attivo alla vigilia di Natale: il vulcano siculo si sta facendo sentire con un’attività esplosiva in seguito all’apertura di una frattura eruttiva alla base del cratere di Sud-Est. L’unità di crisi dell’aeroporto di Catania ha deciso di sospendere gli arrivi, dirottando i voli su altri scali; gli aeromobili in sosta sul piazzale verranno invece fatti decollare appena sarà possibile. I sensori dell'Istituto di Geofisica e Vulcanologia locale, intanto, hanno registrato dopo le ore 9 di stamane uno sciame sismico di ben 130 scosse, la più forte delle quali è stata di magnitudo 4.

La situazione viene monitorata in tempo reale dagli esperti dell'Ingv, mentre nella zona si stanno riversando proprio in seguito a questo “spettacolo naturale” tanti turisti e curiosi. In questo senso si esprime anche il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, che spera l’evento si riveli un modo per porre all’attenzione di autorità ed eventuali finanziatori la possibilità di sfruttare maggiormente il vulcano a livello turistico: "L'Etna deve essere uno dei poli d'attrazione per il turismo siciliano. Finora - aggiunge il governatore - non è stato sufficientemente sfruttato. Credo che serva un'unica autorità che sia la sintesi di tutti i soggetti pubblici e privati che concorrono sul suo territorio. Voglio sperare che ci siano finanziatori, anche stranieri, disposti a puntare su questa straordinaria risorsa. Insomma, noi abbiamo una Ferrari chiusa nel garage e questo non ce lo possiamo permettere".



© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO