Anche lo Stromboli riprende l'attività: è collegato all'Etna

L'allerta è passata dal livello "verde" al "giallo".

Anche lo Stromboli si è risvegliato e la sua attività è strettamente collegata a quella dell'Etna, ripresa in queste ore. Dal vulcano delle isole Eolie in queste ore stanno fuoriuscendo lapilli e la Protezione Civile ha deciso di far passare il livello di allerta da "verde" a "giallo", quindi dall'attività ordinaria alla fase di "attenzione", in base a quello che prevede il piano nazionale di emergenza per l'isola di Stromboli.

In una nota della Protezione Civile si legge:

"La valutazione è basata sulle segnalazioni delle fenomenologie e sulle valutazioni di pericolosità rese disponibili dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e il Dipartimento Scienza della Terra dell'Università di Firenze. L'innalzamento del livello determina il potenziamento del sistema di monitoraggio del vulcano e l'attivazione di un raccordo informativo costante tra la comunità scientifica e le altre componenti e strutture operative"

Queste informazioni sono state condivise sia con la struttura di Protezione Civile della Sicilia, sia in relazione a scenari di impatto locale, allertando le strutture territoriali di Protezione Civile e adottando eventuali misure in risposta alle situazioni di emergenza.

Inoltre viene fatto notare che, al di là delle fenomenologie vulcaniche di livello locale, che possono avere frequenti variazioni, c'è anche una situazione di potenziale disequilibrio del vulcano, questo occorre tenere presente che i passaggi di livello di allerta possono anche non avvenire necessariamente in modo sequenziale o graduale.

In poche parole, la Protezione Civile non esclude che si possano verificare variazioni repentine o improvvise dell’attività e per questo lo Stromboli resta un osservato più che speciale, soprattutto quando, come in questo caso, riprende l'attività dell'Etna, cui è ormai certo che sia strettamente collegato.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO