Bari, abusi sulle figlie della compagna: arrestato 50enne

Un imprenditore 50enne di Bari è finito in manette con le gravi accuse di violenza sessuale continuata e aggravata e corruzione di minorenne, allo stesso modo continuata e aggravata. L'uomo avrebbe abusato delle figlie - entrambe minorenni - della sua compagna, insieme alle quali conviveva sotto lo stesso tetto. A far scattare l'allarme è stata proprio la madre, insospettita da alcuni comportamenti insoliti della figlia più grande.

Confrontandosi con la figlia, la donna è venuta a conoscenza della condotta del suo compagno, che avrebbe avuto attenzioni sessuali morbose nei confronti della minore; l'uomo si sarebbe più volte esibito ed anche masturbato di fronte alla giovane, toccandola nelle parti intime.

Successivamente è emerso che anche la figlia più piccola della donna avrebbe subito abusi nel corso del tempo, nello specifico di notte mentre dormiva. Dopo un breve periodo di indagini, la Procura è riuscita a raccogliere indizi gravi, precisi e concordanti, arrivando così a chiedere ed ottenere la custodia cautelare per il 50enne.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO