Napoli, sputavano alle persone per rapinarle: 2 arrestati

In manette sono finiti un 22enne di Torre del Greco e un algerino di 44 anni

Due rapinatori sono finiti in manette ieri a Napoli, dopo essere stati colti sul fatto nei pressi della Galleria Umberto I. Gli agenti dell'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della questura di Napoli stavano transitando nella galleria quando hanno notato una colluttazione tra una donna e due uomini, che si sono dati alla fuga dopo essere riusciti a strapparle il cellulare dalle mani.

I poliziotti li hanno prontamente inseguiti e sono riusciti, dopo una breve colluttazione, ad arrestarli ed anche a restituire il cellulare alla donna, costretta poi a farsi medicare in ospedale a causa dei traumi subiti. I due, un 22enne di Torre del Greco e un algerino di 44 anni, erano già noti alle forze dell'ordine; il giovane campano era anche sottoposto all'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria presso la stazione dei carabinieri di Trecase.

La loro tecnica consisteva nello sputare addosso alle vittime designate - in particolar modo ai turisti - per poi distrarli facendo notare loro la macchia sul cappotto e quindi, infine, rapinarli.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO