Terremoto a Collelongo (L'Aquila), 1 gennaio 2019: magnitudo di 4.2

terremoto abruzzo 1 gennaio 2019

Una forte scossa di terremoto è stata registrata questa sera, alle 19.37, con epicentro in provincia de L'Aquila, in Abruzzo. L'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, dopo una prima stima, ha confermato la magnitudo di 4.2.

L'epicentro è stato localizzato a circa 3 chilometri dal comune di Collelongo e a cinque chilometri dal comune di San Vincenzo Valle Roveto e Villavallelonga, in provincia de L'Aquila, a una profondità di 17 chilometri.

Nessun danno a cose o persone

I vigili del fuoco hanno prontamente diffuso una nota per spiegare che dopo la scossa di stasera non si sono registrati danni a cose o persone. La stessa conferma è arrivata anche dalla Protezione Civile.

Il precedente del 1915

La scossa, avvertita chiaramente anche a Roma e Latina, stando alle prime testimonianze sarebbe durata pochissimi secondi, quanto basta per risvegliare l'incubo di quanto accaduto nel 2009 e, prima ancora, nel 1915. La zona colpita dal sisma di oggi è la stessa, quella della Marsica, colpita dal violento e distruttivo terremoto del 13 gennaio 1915 che provocò 30.519 vittime.

L'epicentro di quella scossa, il comune di Tagliacozzo, si trova a poco meno di 40 chilometri da Collelongo, epicentro della scossa di oggi.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO