L'italiano Luca Tacchetto scomparso in Burkina Faso

La Farnesina è in contatto con i famigliari del giovane architetto.

Luca Tacchetto scomparso

Luca Tacchetto, architetto trentenne figlio dell'ex sindaco di Vigonza Nunzio Tacchetto, è scomparso in Burkina Faso da alcuni giorni con un'amica canadese, Edith Blais. La Farnesina è in contatto con i suoi famigliari per fornire loro, in stretto raccordo con l'ambasciata italiana nel Paese africano, informazioni aggiornate e qualsiasi tipo di assistenza.

Il giovane era arrivato a Bobo-Dioulasso a bordo di una Megan Scenic italiana ed era diretto verso la capitale Ouagadougou. Secondo quanto riportato da Il Gazzettino, Tacchetto e Blais erano attesi in Togo, dove il giovane aveva preso accordi con un amico conosciuto l'anno scorso in California. Si stava recando lì per aiutarlo a realizzare un villaggio per persone in difficoltà e per questo motivo era partito in automobile, da Vigonza, passano per Francia, Spagna, Marocco, Mauritania, Mali e Burkina Faso, appunto, dove si sono perse le sue tracce.

Alla frontiera tra Mauritania e Mali, Tacchetto e Blais avevano conosciuto una coppia francese che viveva in Burkina e che li aveva invitati a cena. Le tracce dei due ragazzi si sono perse il 30 dicembre, secondo quanto riportato dalla maggior parte dei media, mentre l'ultimo post su Facebook di Edit Blais è del 15 dicembre, la foto che vedete qui in alto. Il padre di Luca ha detto che lui e la sua famiglia stanno vivendo giorni angoscianti e che, anche se tutti dicono loro di avere fiducia, è molto dura. Intanto la Farnesina è all'opera per rintracciare il giovane architetto.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO