Ravenna, 14enne ha accoltellato a morte il padre mentre giocavano

Il ragazzino potrebbe avere problemi psichici.

A Ravenna 14enne accoltella il padre

In provincia di Ravenna un ragazzino di 14 anni ha ucciso il padre, di circa 55 anni, accoltellandolo con un coltello da cucina. Secondo quanto si sa finora, giovedì scorso, 3 gennaio 2019, di sera, i due stavano giocando in una stanza di casa loro, ma il ragazzo all'improvviso ha preso un coltello da cucina e lo ha puntato verso il padre, poi lo ha colpito e il taglio si è rivelato mortale. L'uomo è stato portato all'ospedale Bufalini di Cesena dove è morto la mattina dopo.

Le forze dell'ordine stanno procedendo con estrema cautela nelle indagini a causa della minore età dell'omicida che verrà portato in una struttura idonea. Sembra che il ragazzino avesse problemi personali, forse anche problemi psichici. Si sta cercando di capire se si sia trattato di un raptus o se ci sia qualcosa di più profondo sotto.

Intanto sul caso sta indagando il pm di turno della Procura per i minori di Bologna, che ha competenza territoriale e ha il compito di coordinare tutti gli accertamenti, inclusi quelli eventuali sulle condizioni psichiche del 14enne. Intanto si cerca di tutelare anche gli altri famigliari.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO