Roma, morto all'ospedale Gemelli l'immunologo Fernando Aiuti

Fernando Aiuti

Fernando Aiuti, immunologo e fondatore dell'Associazione Nazionale per la lotta contro l'Aids (Anlaids) è deceduto oggi a Roma all'età di 83 anni. L'uomo, malato da tempo e ricoverato al Policlinico Gemelli, si sarebbe tolto la vita lanciandosi da una finestra al quarto piano della struttura medica, anche se l'esatta dinamica è ancora al vaglio delle autorità.

Aiuti, uno dei massimi esperti in Italia per la lotta e la cura dell'Aids, è stato per quasi 30 anni docente ordinario di medicina interna presso l'università La Sapienza di Roma, fino al 2007, la stessa università in cui si era laureato in medicina e chirurgia nel 1961.

Specialista in Malattie Infettive e Cardiologia e Libero Docente in Malattie Infettive ed in Immunologia Clinica, Aiuti è stato anche Primario di Immunologia e Allergologia Clinica al Policlinico Umberto I di Roma.

Nel 1991 fece molto scalpore la foto, scattata da uno dei reporter presenti alla Fiera di Cagliari, in cui Aiuti baciava in bocca una donna sieropositiva, Rosaria Iardino, per dimostrare al pubblico presente come il virus non potesse venir trasmesso per via orale.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO