Maltempo, bloccata l'Autostrada del Brennero in Alto Adige: coda di 12 km

L'ondata di neve che si è abbattuta in queste ore sul nord Italia - e che proseguirà almeno per tutta la giornata di domenica 3 febbraio - sta provocando non pochi disagi. In Alto Adige è stata chiusa una porzione dell'autostrada del Brennero in direzione nord tra Vapiteno e Chiusa a causa di alcuni mezzi pesanti rimasti bloccati.

Questo ha provocato in pochissimo tempo una lunghissima coda di 12 chilometri. Centinaia di mezzi sono rimasti bloccati in coda dal pomeriggio di ieri e durante la notte la situazione non è migliorata, anche a causa delle tempesta di neve che non ha accennato a diminuire.

Il caos nell'area ha provocato anche il blocco della statale del Brennero - tra Vipiteno e il confine con l'Austria - e della strada statale della Val Venosta all'altezza di Gomagoi. Anche i mezzi del servizio strade hanno avuto difficoltà a farsi strada per raggiungere i mezzi che hanno provocato il blocco.

Autostrade per l'Italia ha confermato stamattina che le precipitazioni nevose non stanno più riguardando la rete gestita dall'azienda, mentre persistono sulla A22 Brennero-Modena tra la dogana del Brennero e Chiusa, lì dove si è creata la lunghissima coda.

L'ANSA ha raccolto la testimonianza di una donna bloccata insieme alla sua famiglia in zona Bressanone dalle 21 di ieri sera:

Sono una mamma di un bambino di 8 anni e viaggiavo con mio marito stanotte sulla A22 per raggiungere i nonni e l'altra figlia già in vacanza sulla neve in Austria. Ci siamo bloccati appena dopo Bressanone alle 21.15 di ieri sera non per colpa nostra visto che viaggiamo in sicurezza con un'auto adatta alla neve e non ci siamo più mossi da allora. [...] Siamo qui da tutta la notte in mezzo ai camion che sono tutti nella corsia di sorpasso, anche se gli era vietato e avremo fatto 20 telefonate tra 112, servizio autostrade, protezione civile e nessuno riesce a raggiungerci. Siamo senza cibo, l'acqua è finita e non abbiamo mai visto passare nessuno in 15 ore. Vogliono forse lasciarci morire qui? Stiamo centellinando la benzina e ormai ovviamente il nostro morale è allo stremo. I camionisti che passano nell'altro senso parlano di rimanere qui fino a lunedì. Chiedo aiuto a voi. Smuovete le montagne e venite a prenderci.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO