Fermo, rubano nelle auto della municipale e filmano tutto: arrestati - VIDEO

Hanno danneggiato due vetture della polizia municipale e hanno rubato diversi oggetti conservati al loro interno, filmano tutto coi loro smartphone e pensando bene di condividere le loro gesta su Instagram, forse convinti di farla franca. E invece per loro è scattato, ed era inevitabile, l'arresto.

È accaduto a Fermo lo scorso 20 gennaio. Tre giovani, un ragazzo argentino e due marocchini residenti nel fermano, si sono introdotti nel comando di polizia e sono riusciti ad aprire con la forza due delle auto parcheggiate nel piazzale. Almeno due loro entrano nelle vetture e mostrano orgogliosi alla videocamera dello smartphone quello che stanno per rubare: una macchina fotografica, una ricetrasmittente, una paletta per la circolazione stradale, una torcia e un alcoltest.

Non hanno nemmeno l'accortezza di nascondere i propri volti e una volta fuggiti non hanno resistito alla tentazione di condividere il filmato di quel furto su Instagram, ignari del fatto che i vigili, scoperto il furto, avevano avviato un attività di monitoraggio su internet. E così, dieci giorni dopo, i tre sono stati identificati.

Uno di loro, responsabile anche dell'aggressione ai danni di un carabiniere di Fermo pochi giorni dopo il furto, è finito in carcere, mentre gli altri due sono stati denunciati a piede libero con l'accusa di furto e danneggiamenti aggravati in concorso. La refurtiva è stata prontamente recuperata e il filmato di quel furto è stato diffuso dagli stessi carabinieri di Fermo.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO