Reggio Emilia: nasconde per mesi la madre morta, poi si spara

nasconde cadavere madre morta cadelbosco sopra

Avrebbe nascosto il cadavere della madre morta da alcuni mesi nel letto di casa per continuare a percepire la sua pensione, fino a quando non ha deciso di farla finita suicidandosi con un colpo di pistola. È accaduto a Cadelbosco Sopra, in provincia Reggio Emilia, e questa è la ricostruzione della macabra vicenda fatta dai carabinieri della locale stazione.

Entrati questa mattina nell’appartamento, i militari dell’Arma hanno trovato il corpo della donna ottantenne in stato di mummificazione e il cadavere del figlio, di 54 anni nella sua stanza. Anche il suo corpo era riverso nel letto. L’uomo secondo i rilevi medico-legali si è tolto la vita qualche giorno fa, probabilmente domenica.

La donna potrebbe essere morta in estate per cause naturali, l’ultimo suo avvistamento in paese risale a giugno scorso. A lanciare l’allarme erano stati i vicini di casa insospettiti dall’improvvisa scomparsa della donna che era già in condizioni di salute critiche.

Quando i vicini chiedevano al figlio della pensionata dove fosse la madre, lui raccontava che era ospite di un’amica in provincia di Modena. Questa mattina la scoperta dei due cadaveri da parte dei carabinieri, entrati nell’abitazione con l’aiuto dei vigili del fuoco.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO