Taranto, madre arrestata per abusi sui figli insieme al compagno e a un amico

abusi sui figli arresti Taranto

Avrebbe violentato per anni i suoi figli, minorenni, insieme al suo compagno e a un amico di famiglia. Con l’accusa di violenza sessuale continuata in concorso e maltrattamenti, una donna e due uomini sono stati arrestati oggi in provincia di Taranto dalla polizia.

L'ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata emessa dal gip Giuseppe Tommasino su richiesta del sostituto procuratore Francesco Ciardo. Le vittime sono quattro minori con disabilità intellettiva che oggi hanno tra i 6 e i 14 anni. Secondo le indagini il più piccolo dei fratelli avrebbe subito abusi già quando aveva 3 anni.

I quattro minori all'epoca delle violenze avevano tutti meno di 10 anni. Le indagini erano partite la scorsa estate su segnalazione dei servizi sociali del comune di residenza. Due dei minori, che hanno attualmente 9 e 14 anni, avevano raccontato agli operatori di una casa famiglia degli abusi subiti dalla madre, dal compagno e da un altro uomo, dapprima indicato con un nomignolo e poi identificato.

I ragazzini, che versavano in uno stato di completo abbandono e che per questo erano stati affidati prima a una casa famiglia e poi ad altre famiglie, avevano raccontato che la stessa sorte era toccata agli altri due fratellini, che oggi hanno 6 e 12 anni, anche loro vittime delle violenze dei tre adulti che nelle scorse ore sono stati arrestati dagli agenti della squadra mobile della questura di Taranto.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO