Messina, uccisa dal fidanzato reo confesso. La sera prima aveva postato un video sulla violenza sulle donne

Era un video tratto da "Un posto al sole", proprio poche ore prima di essere uccisa.

Alessandra Musarra uccisa da Cristian Ioppolo

Alessandra Immacolata Musarra, trentenne di Messina, questa mattina presto è stata trovata morta dai suoi famigliari, che hanno chiamato subito il 118. I medici hanno constatato segni di violenza su di lei, soprattutto al volto.

In poche ore è stato trovato il colpevole, che è il suo convivente, Cristian Ioppolo di 26 anni, che, dopo qualche ora di interrogatorio, ha confessato agli uomini della Mobile di averla uccisa.

La cosa incredibile è che proprio ieri sera Alessandra aveva postato un video di uno spezzone tratto da "Un posto al sole", nota soap opera di Raitre, che tratta spesso il tema della violenza sulle donne e aveva scritto:

"Bravissimi gli attori ogni anno in vista alla festa della donna ci sono sempre nuovi temi di violenze sulle donne perché sono in mille modi...e un posto al sole le racconta tutte. Grandiosi..."

Il video fa riferimento proprio a un storyline della soap in cui una donna viene picchiata dal marito, un ex militare, e quando lei trova il coraggio di scappare di casa, lui la perseguita.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO