26enne italiana trovata morta a Manchester. Fermati 2 senegalesi

La ragazza, Lala Kamara, è stata trovata morta in casa sabato scorso.

26enne italiana uccisa a Manchester fermati 2 senegalesi

Sabato sera, 9 marzo 2019, la giovane Lala Kamara, cittadina italiana di 26 anni, di origini senegalesi, è stata trovata morta in casa a Manchester, città in cui viveva da ormai tre anni. Si era recata in Inghilterra per cominciare una nuova vita, aveva fatto lavoretti come baby sitter, poi un corso da infermiera, grazie al quale aveva trovato un nuovo lavoro che avrebbe dovuto cominciare proprio ieri, lunedì 11 marzo. Invece a lavoro non si è potuta presentare perché due giorni prima ha perso la vita in circostanze ancora da chiarire.

I suoi genitori, che vivono a Brescia, sono stati informati della tristissima notizia domenica, da un'amica di Lala, e il padre è volato subito a Manchester per parlare con la polizia. Secondo quanto riportato stimare da Metrodakar, sarebbero stati fermati due ragazzi senegalesi, di 21 e 25 anni, che potrebbero avere a che fare con la morte di Lala Kamara.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO