Enna, uccide la moglie che voleva lasciarlo. Su Facebook: "Vedovo"

Filippo Marraro

Ancora un femminicidio in Italia, ad una manciata di ore dal caso che aveva scosso ieri la provincia di Nuoro. Stavolta siamo a Catenanuova (Enna), dove il 51enne Filippo Marraro ha ucciso con due colpi di pistola la moglie Loredana Calì, 43 anni, che qualche settimana fa aveva deciso di chiedere la separazione.

L'uomo, titolare di un autolavaggio, ha dato appuntamento alla consorte proprio per discutere della separazione e una volta in auto ha aperto il fuoco contro di lei, uccidendola sul colpo. Subito dopo ha abbandonato il corpo nelle campagne di Catenanuova e si è presentato in caserma per fornire una piena confessione.

Il 51enne, che si era già premurato di cambiare in "vedovo" la propria situazione sentimentale su Facebook, ha permesso subito alle autorità di recuperare il cadavere della moglie ed è stato prontamente arrestato.

La coppia, sposata da circa 15 anni dopo la fine del primo matrimonio dell'uomo, aveva due figli adolescenti. Marraro aveva già un altro figlio, frutto di una precedente relazione.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO