Schiaffi a bimbi d’asilo: maestro condannato a 2 anni e 8 mesi

maestro condannato

Un maestro di 64 anni è stato condannato a Milano per aver maltrattato 18 bambini di età compresa tra i due e i cinque anni. Le violenze, fisiche e verbali, sono avvenute in una scuola per l'infanzia di Pero, nel Milanese. Le indagini hanno consentito di provare che i bimbi sono stati costretti a subire schiaffi, spintoni e rimproveri gratuiti da parte dell’insegnante. Il gup Anna Calabi, al termine del processo con rito abbreviato, ha condannato il maestro a due anni e otto mesi di reclusione. A novembre del 2018, l’insegnante che si era dimesso, era stato sottoposto a regime di arresti domiciliari.

Il difensore dell’imputato, l’avvocato Luca Secco, aveva chiesto l’assoluzione e in seguito la derubricazione del reato contestato da “maltrattamenti” a “eccesso colposo nell'abuso dei mezzi di correzione e disciplina”. Oltre a dover scontare la condanna a due anni e otto mesi, il maestro dovrà anche risarcire con 7.000 euro ciascuna delle famiglie delle vittime costituitesi parti civili. Questo il commento di una delle mamme al quotidiano Il Giorno:

"Sono molto contenta, spero che questa sentenza sia da esempio per altri processo sugli stessi fatti. L'avvocato ha provato a trovare una giustificazione per quello che ha fatto, ma evidentemente il giudice non lo ha ascoltato. In paese - aggiunge dopo la lettura della sentenza - giravano voci ma figlio lo adorava. Quando è stato arrestato, io sono caduta dal pero"

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO