Terremoto nelle Filippine, almeno 16 i morti. Oggi seconda scossa di magnitudo 6.4

Seconda forte scossa di terremoto in due giorni nelle Filippine

Aggiornamento, 23 aprile 2019 - Nuova forte scossa di terremoto nelle Filippine. Ieri la terra ha tremato nel nord del Paese ed ha provocato la morte di almeno 11 persone. Oggi c'è stato un nuovo evento sismico a 13km da Tutubigan, nel centro del Paese, di magnitudo 6.4 a 85km di profondità. Per il momento non si hanno notizie di danni o vittime.

Il bilancio provvisorio dei morti della scossa di magnitudo 6.3 che ieri ha colpito l'isola di Luzon è salito invece a 16 morti. Le ricerche dei soccorritori continuano, in mezzo a uno sciame sismico che ha già provocato qualcosa come 400 tremori di varia intensità, secondo l’Usgs, l'istituto geosismico americano.

Il maggior numero di morti si è verificato a Porac, dove sono crollati un albergo e una palazzina, vicino all'epicentro del sisma, nella provincia di Pampanga, a nord di Manila. Alcuni terremotati nelle scorse ore sono stati estratti vivi dalle rovine e i soccorritori hanno riferito di sentire ancora delle voci provenire da sotto le macerie.

Filippine, terremoto di magnitudo 6,3: crollano due palazzi

22 Aprile 2019

Nelle Filippine si è registrata oggi una scossa di terremoto di magnitudo 6,3 che ha causato il crollo di due palazzi. Ci sarebbero almeno sei morti e decine di ferite, ma il bilancio è ancora provvisorio.

Una ragazza e una donna anziana sono state travolte da un muro a Lubao, nella provincia di Pampanga, che si trova a Nord di Manila. Nella stessa Manila la scossa è stata avvertita distintamente e la gente si è riversata per strada.

A Porac è crollato un edificio di quattro piani, il cui piano terra era occupato da un supermercato, sempre nella provincia di Pampanga e qui sono morte altre due persone e una trentina sono rimaste ferite.

> GRATTACIELO OSCILLA PER IL TERREMOTO: CADE L'ACQUA DELLA PISCINA SUL TETTO

E ancora a Porac altre due vittime accertate sono rimaste uccise nelle proprie abitazioni a causa del crollo delle strutture e un'altra ventina sono state ricoverate negli ospedali della provincia di Pampanga.

C'è ancora un numero imprecisato di persone intrappolate tra le macerie. Le squadre di soccorso sono a lavoro in queste ore.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO