Roma, rider indiano aggredito: colpito con sassi e uova

Due sere fa un rider indiano è stato aggredito a Torre Angela - frazione di Roma - da un gruppetto di 5 o 6 adolescenti. Il fattaccio è avvenuto quando il ragazzo indiano, in Italia da 5 mesi per un master in studi giuridici internazionali a La Sapienza, stava tornando a casa sua in compagnia della fidanzata - anche lei indiana - dopo aver finito il turno di lavoro.

È successo tutto all'improvviso: i giovanissimi, in sella ai motorini, hanno sbarrato la strada ai due ed hanno iniziato a colpirli con dei sassi. "Me li sono ritrovati davanti all'improvviso, hanno iniziato a colpirmi con i sassi. Ho chiesto loro di smetterla - ha raccontato Nishanth - Continuavo a domandargli: perché lo fate? Cosa ho fatto?". La banda di bulli si è poi allontanata, permettendo alla fidanzata di Nishanth di fare lo stesso ed evitare così di subire la seconda parte dell'aggressione: "Erano andati a prendere delle uova e le stringevano nelle mani, continuavano a urlare e me le hanno tirate ovunque: sul box con cui porto i pasti che avevo sulle spalle, sulle gambe e anche in faccia". L'aggressione è finita solo quando il gruppetto di vigliacchi è fuggito via dopo aver visto la loro vittima cadere a terra tenendosi un occhio, colpito appunto da un lancio di uova.

Il giovane, che non parla italiano, ha spiegato di non aver chiamato la polizia temendo di non essere compreso. Ha invece deciso di chiamare due amici italiani, Filippo ed Emanuele - quest'ultimo membro del Rider Union Roma - che l'hanno accompagnato in ospedale per una visita all'occhio, che per fortuna non ha riportato gravi danni; i medici gli hanno ordinato una settimana di riposo da lavoro e studio. Un gesto, quello dei colleghi, che Nishanth ha particolarmente apprezzato: "La solidarietà da parte dei colleghi mi ha commosso. Mi hanno raggiunto e hanno preso un appuntamento all'ospedale, poi sono stati con me tutto il tempo"

Il giovane, adesso, vuole solo andare via da Torre Angela: "Adesso sto bene ma me ne voglio andare via da Torre Angela perché ho paura che possa succedere ancora".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO