Torino: maltrattamenti sui bambini, maestra ai domiciliari

maestra arrestata scuola

La Polizia Municipale di Torino ha eseguito un provvedimento di arresti domiciliari nei confronti di una maestra elementare per maltrattamenti sui bambini. Secondo quanto emerso nel corso delle indagini, la donna, 45 anni, oltre a maltrattare i suoi alunni, li intimoriva anche intimando loro di non riferire nulla a casa, altrimenti ci sarebbero state per loro “gravi conseguenze”.

L’indagine ha preso il via durante lo scorso autunno, ma ancora non è stato accertato se vi siano stati comportamenti omissivi da parte della dirigenza dell’istituto. Secondo quanto raccontato dagli stessi genitori degli alunni, in conseguenza dei maltrattamenti alcuni bambini avevano incubi, soffrivano di incontinenza notturna e si rifiutavano di andare a scuola quando sapevano che avrebbero dovuto incontrate la maestra “violenta”.

La polizia municipale ha registrato anche testimonianze relative ad eventi accaduti durante l’orario delle lezioni. Alcuni bambini, in seguito al divieto di andare in bagno, sono stati costretti a fare i bisogni addosso rimanendo in classe anche bagnati. In un caso, inoltre, alcuni sarebbero stati costretti, piangendo, a pulire il pavimento con la carta igienica.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO