Usa, sparatoria in una scuola del Colorado: un morto e sette feriti

È successo a soli 8 km da Columbine.

Ad Highlands Ranch, in Colorado, nella scuola pubblica Stem School Highlands Ranch, c'è stata una sparatoria che ha causato la morte di uno studente 18enne e il ferimento di almeno altri sette, alcuni in maniera grave. Tutta colpa di due studenti che, probabilmente armati di pistole, hanno aperto il fuoco contro i compagni e gli insegnanti, proprio come avvenne venti anni fa a Columbine, che si trova a soli 8 km di distanza.

Nel 1999 furono dodici le vittime e quell'evento sconvolse l'America. Il dramma aumenta pensando che in venti anni non è cambiato nulla e che negli Stati Uniti le persone continuano a morire colpite da armi da fuoco. Secondo i dati dei Centers for Deasese, Control and Prevention, nel 2017 ne sono morte 40mila per questo motivo.

Tornando a quanto successo a Denver, lo sceriffo della Contea di Douglas, Tony Spurlock, ha spiegato che i due sospettati sono stati già fermati, si sono arresi dopo un conflitto a fuoco con la polizia. Nella scuola Stem School Highlands Ranch gli studenti sono circa 1850, dall'asilo alle scuole superiori. Sconvolti ovviamente i genitori che sono accorsi per recuperare i propri figli.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO