Cardinale Sepe: "Quello che è successo a Noemi è un miracolo, la porterò dal Papa"

I medici: "Per Noemi condizioni stabili e respiro spontaneo".

Cardinale Crescenzio Sepe in visita alla piccola Noemi

L'arcivescovo di Napoli Crescenzio Sepe questa mattina ha fatto visita alla piccola Noemi presso il reparto rianimazione pediatrica dell'Ospedale Santobono-Pausilipon e subito dopo ha rilasciato delle brevi dichiarazioni ai giornalisti e ha detto:

"Quello che è avvenuto è un miracolo. Appena Noemi starà bene la porterò dal Papa. Le ho portato un peluche, ha sorriso con gli occhi. Abbiamo detto il 'Padre Nostro' tutti assieme e lei ha mosso le labbra"

Intanto i medici hanno fatto sapere che Noemi è in condizioni stabili e il suo respiro è spontaneo. Il primaria Massimino Cardone ha spiegato:

"La bambina ha avuto un grosso trauma ad entrambi i polmoni e man mano si stanno risolvendo tutte queste problematiche. Abbiamo fatto più volte delle broncoscopie per cercare di liberarla dai coaguli; questa cosa le ha dato una funzionalità polmonare migliore e quindi la bambina sta ventilando abbastanza bene. La prognosi resta riservata perché dobbiamo vedere l'evoluzione"

Papa Francesco è già a conoscenza della storia di Noemi ed è probabile che ne parli durante l'Angelus di domani in Piazza San Pietro.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO