Napoli: "Noemi migliora, interagisce con i familiari"

"La prognosi resta riservata"

Le condizioni cliniche di Noemi sono "in miglioramento". I medici dell'Ospedale Santobono di Napoli, dove è ricoverata dal 3 maggio scorso, hanno annunciato che la bambina, seppur sedata, ha iniziato nuovamente ad interagire con il personale sanitario e con i suoi familiari. La sua respirazione è "spontanea con supporto di ossigeno ad alti flussi", ma nonostante queste buone notizie la prognosi, per il momento, "permane riservata". Il prossimo bollettino medico verrà diramato domenica intorno all'ora di pranzo.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO