Maltempo, due persone morte nel Bresciano. Le previsioni del 12 maggio 2019

Una nuova ondata di maltempo si è abbattuta sull'Italia nelle ultime ore e le regioni del Nord del Paese sono state le più colpite. Due persone sono rimaste uccise ad Urago d'Oglio, in provincia di Brescia, dopo esser state travolte da alcuni alberi crollati a causa del forte vento.

Si tratta di due cittadini romeni di 40 anni, due pescatori che si trovavano sulla riva dell'Oglio per una battuta di pesca quando sono stati sorpresi dal maltempo. I due, stando a quanto ricostruito grazie al racconto di un terzo connazionale che si trovava con loro, hanno provato a ripararsi sotto ad un albero, ma le raffiche di vento hanno fatto cadere a terra la pianta e per i due non c'è stato scampo.

L'aeroporto di Malpensa è stato bloccato ieri per quasi un'ora a causa di una forte grandinata che ha ricoperto con due centimetri di ghiaccio gran parte delle piste.

La giornata di oggi, domenica 12 maggio, altrettanto violenta, anche se saranno le regioni del Centro-Sud a subire maggiormente questa breve ondata di maltempo. Sono previste forti piogge su Veneto e Friuli Venezia Giulia, mentre in Emilia Romagna, Lazio e Marche si temono forti temporali e possibili nubifragi, accompagnati da un calo delle temperature.

Anche al Sud si anticipano rovesci e temporali frequenti che andranno a diminuire verso la fine della giornata.

Grandine a Malpensa

Foto | Facebook (Vola Milano Malpensa MXP)

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO