Roma, aggredisce senzatetto con un estintore: arrestata guardia giurata

ospedale san carlo milano

Una guardia giurata di 40 anni, in servizio presso il Policlinico Umberto I di Roma, è stata arrestata con l'accusa di tentato omicidio per un'aggressione risalente alla sera del 2 aprile, quando aggredì brutalmente un senzatetto con un estintore.

Non era ancora scattata la mezzanotte quando, stando alla ricostruzione degli inquirenti, la guardia giurata sorprese per l'ennesima volta il senzatetto, di cui non è stata resa nota l'identità, che si era riparato nel sottoscala del reparto di otorinolaringoiatria nel nosocomio romano.

L'agente, che in passato aveva più volte allontanato il senzatetto, sarebbe quindi sceso nel sottoscala e, dopo essersi procurato un estintore, e avrebbe colpito l'uomo alla testa mentre stava dormendo, provocandogli una frattura pluriframmentaria del cranio.

La vittima, che ha raccontato di esser stata colpita in diverse occasioni dalla guardia giurata in questione anche con un manganello telescopico in ferro, è stata ricoverata in prognosi riservata in ospedale per diversi giorni.

Oggi per l'aggressore è scattato l'arresto per tentato omicidio in concomitanza con il sequestro di tutte le armi da lui regolarmente detenute.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO