Milano: bimbo di due anni trovato morto in casa, fermato il papà

Aggiornamento ore 14:30 - È stato fermato dalla polizia Aljich Rhustic, il 25enne di origini croate accusato dalla moglie di aver ucciso il loro bimbo di due anni a Milano. Dopo aver telefonato al 112, l’uomo ha abbandonato l’appartamento lasciando la moglie da sola ad attendere i soccorsi in via Ricciarelli. Gli agenti lo hanno individuato poche ore dopo la chiamata in un’abitazione in zona Giambellino. A tradirlo il localizzatore del suo telefonino: gli investigatori lo avevano individuato nei pressi di casa sua, ma temevano se ne fosse liberato mentre se la dava a gambe.

Milano: bimbo di 2 anni trovato morto in casa

Milano - Un bambino di due anni è stato trovato senza vita all’interno della propria abitazione, in via Ricciarelli. Stando a quanto riferiscono le prime agenzie, il personale paramedico giunto sul posto ha subito notato evidenti segni di violenza sul corpo del bimbo, ma nulla ha potuto per salvargli la vita. A chiamare i soccorsi sarebbe stato il padre, ma all’arrivo della polizia nell’appartamento sito nella periferia ovest di Milano c’era solo la madre. La indagini si stanno concentrando dunque sul papà del piccolo, il 25enne Aljich Rhustic, di origini croate ma nato in Italia, che al momento risulta non reperibile.

Il centralino del 112 ha ricevuto una chiamata alle ore 6:02 di stamane. Dall’altra parte della cornetta, i due genitori in lacrime hanno raccontato che il loro figlio di due anni aveva problemi respiratori. All’arrivo dei paramedici, però, era già deceduto. Secondo quanto riferisce Tgcom, il bimbo aveva i piedi legati, diversi lividi e una ferita alla testa che non è ancora chiaro come sia stata procurata. Interrogata sull’accaduto, la mamma del piccolo, Silvija Z. di 23 anni, ha accusato il marito.

Presso l’abitazione è giunto anche Bardo Secic, prozio del sospettato, che ha cominciato ad inveire contro il parente: "Si merita l'ergastolo. È un tipo irascibile e violento, la mia famiglia non gli parla da due anni, da quando mi ha aggredito senza motivo colpendomi alla testa con la fibbia della cintura. Ho ancora la cicatrice". Il piccolo trovato morto stamane, è uno dei cinque figli di Silvija Z., che è tra l’altro incinta del sesto.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO