Roma, abusi su giovani calciatori: arrestato 53enne

calcio

Un uomo di 53 anni, residente a Roma, è stato arrestato ieri in flagranza di reato mentre molestava un giovanissimo calciatore nei pressi del centro sportivo dell'AS Roma a Trigoria.

L'arresto è scattato mentre l'uomo, un procuratore sportivo molto conosciuto nell'ambiente del talent scout calcistico, era nel mirino degli inquirenti ormai da settimane dopo una serie di denunce legate ad episodi di abusi sessuali nei confronti delle giovani promesse del calcio.

Il 53enne aveva un vero e proprio modus operandi: illudeva i giovanissimi promettendo loro una grande carriera nel mondo del calcio, riusciva ad ottenere la loro fiducia e infine li molestava prima o dopo gli allenamenti, proprio come accaduto ieri al momento dell'arresto.

Finora gli inquirenti sono riusciti ad accertare l'esistenza di tre vittime - tutti minorenni, saranno ascoltati in audizione protetta nelle prossime ore - ma si teme che l'uomo si comportasse così da tempo e non soltanto a Roma. L'uomo, infatti, era solito muoversi in giro per l'Italia a caccia di talenti calcistici e le possibilità che abbia molestato minori anche altrove non sembra così remota.

Le indagini proseguono.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO