Caserta: sette docenti universitari segnalati dalla Finanza per doppio incarico

professori universitari doppio lavoro

La Guardia di Finanza ha segnalato per danno erariale sette docenti dell'Università Vanvitelli di Caserta. Secondo gli accertamenti effettuati dalle Fiamme Gialle, i professori tenevano dei corsi presso le facoltà di architettura e ingegneria, ma al contempo svolgevano anche attività private senza le autorizzazioni del caso. In questo modo, dunque, i docenti sono riusciti ad accumulare compensi illeciti per un totale di 1,6 milioni di euro.

Le indagini della Guardia di Finanza si sono concentrate sugli anni 2012-2016 e su 15 docenti finiti nel mirino dei militari, sette sono stati segnalati. Con un lavoro certosino, le Fiamme Gialle hanno scoperto che ad esempio un docente originario di Napoli ha fatturato 1 milione di euro in consulenze per società petrolifere e imprese operanti nell’ambito dei rifiuti. Un altro docente di origini milanesi, invece, avrebbe lavorato per ben 22 committenti diversi fuori dall’orario di lavoro all’Università. Inoltre, i docenti non avrebbero lavorato solo all’interno del territorio della Campani, ma avrebbero collaborato anche con aziende in altre regioni, alcune del Nord Italia.

Secondo le normative vigenti, invece, i professori possono svolgere attività private, purché optino per un regime a tempo definito e rinuncino a parte dello stipendio da docenti. I professori in oggetto, invece, avevano regimi a tempo pieno, di conseguenza incompatibile con altre attività professionali, a meno che non siano specificamente connesse all’insegnamento e comunque previa l’autorizzazione del Rettore dell’Ateneo. Si chiama “esclusività del rapporto con la Pubblica amministrazione” ed è regolamentata dal Testo Unico sul Pubblico Impiego (decreto legislativo 165 del 2001).

Dopo aver acquisito numerosa documentazione, la Guardia di Finanza ha contestato sanzioni amministrative nei confronti di 51 soggetti per un totale di 2,5 milioni di euro. Si tratta delle imprese e dei professionisti presso i quali i docenti hanno svolto consulenze senza autorizzazione.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO