Lecce, deridono e bullizzano disabile: indagati 2 vigili urbani

Due vigili urbani di 52 e 53 anni in servizio presso la polizia municipale di Maglie, in provincia di Lecce, sono indagati dalla Procura per le pesanti ipotesi di reato di reati di violenza privata, interruzione di pubblico servizio e istigazione al suicidio.

I due, stando a quanto trapelato sulla stampa locale, avrebbero deriso e bullizzato un uomo invalido civile al 100%, riprendendo tutto in video e diffondendo quel filmato attraverso WhatsApp. Il filmato, lungo due minuti e 32 secondi e girato nel parcheggio del comando dei vigili urbani, mostra l'uomo tentare di salire sulla sua bicicletta senza la ruota anteriore, nascosta dai due uomini a bordo di una vettura di servizio.

Stand a quanto riferisce oggi la Gazzetta Del Mezzogiorno, nel video si sentirebbero chiaramente le risate dei due agenti, divertiti dalle difficoltà dell'uomo nel recuperare la ruota: "e ad un certo punto uno di loro gli tocca anche gli organi genitali, come sfottò".

I carabinieri di Maglie stavano già indagando sulla vicenda da quando un esposto anonimo aveva segnalato le continue derisioni nei confronti del cittadino disabile, ma è stata una perquisizione in casa dei due vigili a far emergere il materiale conservato nei loro computer e telefoni cellulare.

In attesa che le indagini facciano il loro corso, i due vigili urbani sono stati trasferiti presso un altro ufficio.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO