Roma, aggredisce portantino e si dà alla fuga: arrestato Alukwe Okecku - VIDEO

Si sono concluse questa mattina, dopo quattro giorni, le ricerche del 48enne Okecku Alukwe, cittadino nigeriano responsabile dell'aggressione ai danni di un portantino nella sala d'attesa del Policlinico Umberto I, dove l'uomo era stato portato domenica sera dopo essersi ferito alla testa mentre era detenuto in camera di sicurezza dopo l'arresto.

Alukwe era già noto alle forze dell'ordine e il 31 maggio scorso era stato rilasciato dal carcere di Velletri dopo aver scontato un anno e 4 mesi di detenzione per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e violenza sessuale.

Ad attenderlo all'uscita dal carcere c'erano una volante dei carabinieri e un decreto di espulsione dall'Italia verso la Nigeria. La procedura prevedeva il suo trasporto nel centro di permanenza per i rimpatri di Potenza, ma il 48enne, resosi conto del rimpatrio ormai imminente, ha dato in escandescenza mentre l'auto dei carabinieri stava percorrendo la via del Mare alle porte di Roma: grida, morde e si dimena nel tentativo di far andare l'auto fuori strada e darsi alla fuga.

Gli agenti, come riporta il Messaggero, chiedono il supporto di altri colleghi e il 48enne viene condotto in cella per la notte in attesa del processo per direttissima. Lì, durante la notte, dà nuovamente in escandescenza e si ferisce alla testa. Immediato, quindi, il trasferimento al pronto soccorso del Policlinico Umberto I.

Una volta in ospedale, sono le immagini delle telecamere installate nella struttura a documentario, il 48enne si avventa su un portantino che si trovava con lui nella sala d'aspetto e lo aggredisce con diversi pugni fino all'arrivo dei soccorsi e, approfittando di quei momenti di caos, riesce a fuggire dall'ospedale e far perdere le proprie tracce.

La sua fuga si è interrotta questa mattina, dopo una nuova aggressione ai danni di una donna di 37 anni che si stava recando a lavoro ed era in attesa dell'autobus nei pressi della stazione Termini di Roma. Il 48enne, senza un motivo apparente, ha sferrato alla donna un pugno in pieno volto ed è stato trasportato all'ospedale Santo Spirito per un trattamento sanitario obbligatorio. La vittima se la caverà con 5 giorni di prognosi.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO