Chivasso: crocifisso in tutte le stanze dell’ospedale, è polemica

crocifisso ospedale chivasso

Sta suscitando un vespaio di polemiche la decisione dell’Asl To4 che ha disposto la presenza di un crocifisso in ogni stanza dell’ospedale di Chivasso. La circolare è stata firmata dal direttore del presidio, Alessandro Girardi, ma ha trovato subito la ferma opposizione degli esponenti locali dei Radicali e della sinistra. La controreplica dell’Asl non si è fatta attendere: i crocifissi saranno rimossi nel caso in cui ci saranno dei pazienti che si dimostreranno infastiditi e comunque c’erano anche prima, solo che alcuni lavori di manutenzione li hanno rovinati o addirittura rotti.

"I crocifissi c'erano anche prima - fa sapere l’Asl - , ma dopo i lavori di manutenzione alcuni si sono rotti e abbiamo pensato di sostituirli". Marco Grimaldi, esponente di Leu, invece non ci sta: "Un meccanismo penoso". Gli fa eco Silvio Viale, in rappresentanza dei Radicali: "C'è sempre qualcuno più salviniano di Salvini - dice ironicamente - . Il messaggio è chiaro: in questo ospedale non ti resta che affidarti a Cristo".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO