Vicenza: donna uccisa da ex convivente, che poi tenta il suicidio

Femminicidio con tentativo di suicidio a Vicenza. Una donna di 43 anni è stata trovata morta nella propria abitazione. A ferirla mortalmente il suo ex convivente, che poi ha ferito anche un altro uomo prima di tentare il suicidio. La tragedia si è consumata in un’abitazione di Montegaldella, nella zona dei colli Berici, ed entrambi gli uomini sono stati trasportati in ospedale.

Dopo aver ucciso la donna e ferito con la stessa arma da taglio (pare un coltello da sub) un uomo che si trovava con lei nell’appartamento, l’ex convivente di 38 anni si è inferto varie coltellate nel tentativo di togliersi la vita. L’uomo non risulta avere precedenti e fino a circa un mese fa conviveva con la donna. In seguito all’interruzione del rapporto, poi, aveva lasciato l’appartamento.

Oggi, però, l’uomo ha fatto visita all’ex convivente probabilmente mosso dalla gelosia. Ne sarebbe scaturita una lite, al termine della quale hanno avuto la peggio la donna e il suo amico, che versa in condizioni disperate. Ad assistere a tutta la scena, una vicina di casa rimasta letteralmente impietrita. I due feriti sono stati trasportati presso gli ospedali di Vicenza e Padova.

vicenza omicidio suicidio

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO