Milano, guardia giurata spara al figlio 13enne della compagna

pronto soccorso chiuso per formiche napoli

Una guardia giurata di 45 anni, Angelo Di Matteo, è stata arrestata a Milano con l'accusa di tentato omicidio nei confronti del figlio della sua compagna, un ragazzino di 13 anni contro cui ha aperto il fuoco durante una lite.

È accaduto nella notte in un'abitazione di via Marco Aurelio, a due passi da viale Monza. Il 13enne, secondo la ricostruzione degli inquirenti, sarebbe intervenuto durante un'accesa discussione tra sua madre e il nuovo compagno. Questi, in tutta risposta, avrebbe preso la pistola d'ordinanza e fatto partire un colpo contro il giovanissimo, ferendolo al braccio.

Il 13enne è stato trasportato all'ospedale Niguarda in gravi condizioni, ma non in pericolo di vita, mentre il 45enne si è dato alla fuga ed è stato arrestato poco dopo nella vicina via Giacosa, mentre stringeva ancora in mano la pistola d'ordinanza usata per ferire il giovanissimo.

Per il 45enne si sono aperte le porte del carcere.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO