Napoli: si è suicidato il prof accusato di abusi su due studentesse

napoli prof suicida

Il professore di un liceo di Napoli, arrestato nei giorni scorsi con l’accusa di aver abusato sessualmente di due studentesse, si è suicidato sparandosi un colpo di pistola. Il docente, 53 anni, si trovava agli arresti domiciliari nella sua abitazione di un centro in provincia di Napoli, dopo che nei giorni scorsi la Procura partenopea ne ha chiesto l’arresto perché avrebbe violentato due studentesse all’epoca dei fatti minorenni.

Secondo la prima ricostruzione, il prof si sarebbe suicidato intorno alle 14 di oggi, sparandosi un colpo al petto con una rivoltella legalmente detenuta. Contattato dalle agenzie di stampa, l’avvocato che aveva preso le difese dell’insegnante, Fulvio Prestieri, si è trincerato dietro un no comment. Le indagini erano state avviate dalla denuncia di una delle studentesse e avrebbe trovato riscontro nelle indagini anche tramite scambi di email e chat.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO