Carabiniere travolto e ucciso da automobilista in stato di ebbrezza

carabiniere ucciso

È deceduto nella notte un carabiniere di 41 anni, travolto a Terno d'Isola, nella Bergamasca, dall’auto di un 34enne che pare guidasse in stato di ebbrezza. Il conducente della vettura è stato subito arrestato: si tratta di un cuoco di 34 anni di Sotto il Monte, nei suoi confronti l’accusa è di omicidio stradale. Già nel 2018, secondo quanto riferiscono le agenzie di stampa, si era visto ritirare la patente per omissione di soccorso e guida in stato di ebbrezza.

A perdere la vita è stato l’appuntato del Radiomobile di Zogno ma originario di Sulmona, Emanuele Anzini. Lascia una bimba che vive in Abruzzo con la madre. Secondo la prima ricostruzione della vicenda, il carabiniere è stato travolto dalla vettura guidata dal cuoco e trascinato per circa 50 metri. L’appuntato ha perso la vita sul colpo: l’impatto è stato violentissimo, tanto che il vetro dell’auto è andato in frantumi.

Il ricordo di Emanuele Anzini è del colonnello dell'Arma dei carabinieri di Bergamo, Paolo Storoni: "Era un'ottima persona, un ottimo elemento, un ottimo collega".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO