Cinema America, identificati quattro aggressori

arresti aggressione Cinema America

Sono stati identificati alcuni dei presunti responsabili dell'aggressione di sabato sera a Roma, nel quartiere Trastevere, ai danni di quattro ragazzi "colpevoli" di indossare le magliette del Cinema America, pestati perché "antifascisti".

L’aggressione è avvenuta alle 4 del mattino: "Hai la maglietta del Cinema America, sei antifascista. Levati subito la maglietta, te ne devi andare". Al rifiuto di togliersi la maglietta sono partiti pugni, bottigliate e testate.

Al più grave dei giovani percossi è stato rotto il naso ed è stato necessario un intervento. La Digos della polizia nelle scorse ore ha individuato e fermato quattro ragazzi maggiorenni che avrebbero preso parte al pestaggio, ma secondo gli investigatori il gruppo di neofascisti era composto da più persone, dalle sei alle otto-dieci.

Le indagini perciò vanno avanti per risalire agli altri responsabili dell’aggressione, duramente condannata dal sindaco di Roma Virginia Raggi e dal presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti che ha parlato di attacco squadrista.

Dopo i fermi di oggi è intervenuto anche il ministro dell’Interno Matteo Salvini che si è complimentato con gli uomini della questura capitolina: "Gli altri chiacchierano, ministero e forze dell'ordine fanno i fatti. Felice che la Polizia abbia identificato alcuni presunti aggressori di Roma, che avevano malmenato un gruppo di giovani con la maglietta del cinema America... Nessuna tolleranza per i violenti".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO