Tunisia: doppio attentato nella capitale, si contano i feriti

tunisi attentato

AGGIORNAMENTO ORE 14:30 - Secondo l’Ansa, nell’esplosione causata dal primo kamikaze a Tunisi un poliziotto è morto e un altro agente è rimasto ferito insieme a tre civili. Il bilancio dell’altra esplosione, quella presso la sede dell'antiterrorismo, è invece di quattro militari feriti.

Doppio attentato a Tunisi

Doppio attentato nella capitale della Tunisia. Secondo quanto riferiscono le agenzie di stampa, una prima esplosione è avvenuta nel centro di Tunisi, nella zona di Bab Bhar, vicino all’ambasciata francese. Un kamikaze si sarebbe lanciato contro una pattuglia della sicurezza. La seconda esplosione sarebbe stata invece causata dal lancio di un ordigno artigianale nel parcheggio della caserma di El Gorjani, sede della direzione anti-terrorismo.

Secondo quanto riferisce la tv satellitare al-Jazeera, il kamikaze che ha preso di mira una pattuglia in Charles de Gaulle ha causato il ferimento di due poliziotti e tre civili, ma per fortuna al momento non vi sono notizie di morti. Non si conosce invece il bilancio del secondo attacco, che sarebbe stato condotto da un individuo isolato. Dopo aver tentato di entrare nella caserma senza riuscirvi, l’uomo a quel punto ha lanciato una bomba artigianale al suo interno.

Il Procuratore della repubblica di Tunisi ha disposto l’evacuazione del tribunale di primo grado. Evacuati anche avvocati e visitatori del carcere di Mornaguia. Lo riferisce l’emittente Mosaique che cita fonti della sicurezza, ma non si sa in che misura queste disposizioni siano collegate al doppio attentato.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO