Foggia: uccide la fidanzata e va in questura, cadavere trovato nella vasca da bagno

uccide fidanzata san severo indagini polizia

Ha ucciso la fidanzata di 32 anni facendo ritrovare il cadavere della ragazza nella vasca da bagno, quindi ha confessato il delitto. Omicidio a San Severo, nel foggiano, dove Roberta Perillo, è stata uccisa oggi nel suo appartamento dal fidanzato, il 37enne Francesco D’Angelo.

L’uomo l’avrebbe strangolata al culmine di un litigio, riferisce Foggia Today. Sul posto è giunta la polizia, con la scientifica. Nell’appartamento sono poi arrivati anche il medico legale e il pubblico ministero di turno.

D’Angelo dopo aver ucciso la ragazza, nel pomeriggio si sarebbe recato in questura accompagnato dal padre e da un legale per autodenunciarsi. Agli agenti l'uomo è apparso in stato confusionale, farebbe uso di farmaci. Ora è in stato di fermo, con l’accusa di omicidio, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO