Entra nel ristorante, uccide la ex e fugge: Domenico Massari si è costituito (VIDEO)

AGGIORNAMENTO 15 LUGLIO 2019 - Domenico 'Mimmo' Massari, l'uomo che sabato sera ha ucciso a colpi di pistola l'ex moglie Deborah Ballesio e ferito altre tre persone, si è costituito ieri sera dopo aver esploso dei colpi davanti al carcere di Sanremo.

L'uomo si era allontanato a piedi dal luogo del delitto, un ristorante-karaoke sul lungomare tra Vado Ligure e Savona, ed era riuscito a far perdere le proprie tracce nonostante le ricerche a tappeto in tutta la provincia.

Savona, entra nel ristorante, uccide la ex e fugge

Una vera e propria esecuzione, tra i tavoli del ristorante dove poco prima la vittima si era esibita al karaoke. Siamo a Savona e questa è la storia dell’ennesimo femminicidio. Deborah Ballesio, 40 anni, organizzatrice della serata in cui ha perso la vita, è stata uccisa a colpi di pistola dall'ex marito ieri sera verso le 22.30.

L’uomo, Domenico Massari, di 54 anni, è piombato nel locale che si trova in Via Nizza e ha compiuto la sua vendetta (sei i colpi esplosi) per poi fuggire attraverso un canale di scolo facendo perdere le sue tracce sulla spiaggia.

Massari non è stato ancora rintracciato. La caccia all’uomo da parte dei carabinieri prosegue ininterrottamente dalla scorsa notte. L’omicidio è avvenuto davanti agli occhi terrorizzati di una quarantina di persone.

Secondo i quotidiani locali Domenico "Mimmo" Massari non riusciva ad accettare la fine della relazione con Deborah, come prova la condanna per stalking rimediata dall’uomo che nel 2015 venne accusato di aver dato alle fiamme un locale notturno di proprietà dell'ex compagna, patteggiando poi una condanna a tre anni e due mesi.

Savona News spiega che altre tre persone che erano nel ristorante teatro dell’omicidio sono rimaste ferite: in modo più importante una donna di 62 anni, raggiunta da proiettili a una gamba, mentre un'altra donna e una bambina sarebbero state colpite di striscio da una pallottola. Tutte e tre sono state portate in ospedale per le necessarie cure.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO