Strage di giovani nella notte: 11 morti in 4 diversi incidenti tra Jesolo a Caserta

morti-4-giovani-jesolo.jpg

Tragico incidente nella notte a Jesolo (Venezia), lungo la SR 43, dove un’auto con a bordo cinque giovani, tre ragazzi e due ragazze tra i 22 e i 23 anni, è finita in un canale lungo Via Adriatico. 4 dei giovani sono morti, a salvarsi solo una ragazza.

L’incidente è avvenuto all'incrocio di Via Pesarona di Jesolo intorno all'1.30, orario in cui sono stati allertati i vigili del fuoco, arrivati sul posto con carabinieri e polizia locale. Secondo le prime informazioni chi era alla guida potrebbe aver perso il controllo della vettura, finita così nel canale sottostante.

A prestare i primi soccorsi sono stati alcuni giovani stranieri di passaggio che sono riusciti a estrarre dall’auto la ragazza sopravvissuta all’incidente e altri tre corpi di cui il personale del Suem 118 non ha potuto fare altro che dichiarare il decesso.

L'autogru dei vigili del fuoco del distaccamento di Mestre ha poi estratto l'auto dal canale recuperando l’ultima persona deceduta rimasta all’interno. Sempre a Jesolo qualche ora dopo, alle 5, un 28enne è morto dopo essere finito con la macchina contro un platano, a poca distanza dal luogo del primo incidente.

Ma è stata una notte di sangue sulle strade italiane da Nord a Sud: a Cesena altri quattro giovani sono morti sul colpo poco dopo le 5 del mattino per un incidente sulla via di Dismano: l'auto avrebbe sbattuto contro un muretto per poi schiantarsi in un fossato.

In un altro incidente occorso sull'autostrada A7, fra Genova e Bolzaneto, è morto un 19enne mentre altri due giovanissimi sono rimasti feriti in modo grave. Sulla strada provinciale tra San Leucio e Castel Morrone, nel Casertano, un 35enne originario di Santa Maria Capua Vetere ha invece perso il controllo della sua moto, forse a casa della pioggia, cadendo fatalmente sull’asfalto.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO