Condannato in Italia, il mullah Krekar arrestato in Norvegia

mullah krekar condannato e arrestato

È stato arrestato in Norvegia il mullah Krekar, condannato in Italia lunedì con sentenza emessa dal tribunale di Bolzano nel processo a carico di sei presunti jihadisti. La Corte d'Assise ha condannato il mullah a 12 anni di carcere.

Krekar è ritenuto il capo spirituale della cellula terroristica Rawthi Shax, attiva in Alto Adige, a Merano, e sgominata nel 2015 dal Ros dei carabinieri di Trento. Da 30 anni il mullah viveva in Norvegia.

L'uomo, il cui vero nome è Najmuddin Faraj Ahmad, è stato arrestato ieri sera dall’agenzia di intelligence della polizia norvegese su richiesta delle autorità italiane proprio in seguito alla condanna per associazione con finalità di terrorismo anche internazionale.

La sentenza ha fatto scattare l’estradizione anche per altri tre dei sei condannati, spiega il Ros, con arresti eseguiti tra la Norvegia e l'Inghilterra. Gli altri due condannati sono invece cittadini norvegesi, per i quali il Paese non concede estradizioni all’estero.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO