Caso Cucchi: otto carabinieri a giudizio per il depistaggio

stefano cucchi depistaggio

Il Gup ha rinviato a giudizio otto carabinieri nell’ambito dell’inchiesta sui presunti depistaggi relativi alle cause della morte di Stefano Cucchi. Secondo l’accusa, gli otto militari, tra cui ci sono anche alti ufficiali, avrebbero sviato le indagini sul pestaggio subito dal giovane geometra che ha perso la vita nella notte tra il 15 e il 16 ottobre 2009 dopo il suo arresto.

Con questi provvedimenti si apre sostanzialmente un quarto processo a carico dei carabinieri che, secondo quanto sostiene l’accusa, avrebbero prodotto documenti falsi per depistare le indagini sulla morte di Stefano Cucchi. La prima udienza è stata fissata per il prossimo 12 novembre. Le accuse nei confronti degli otto indagati sono a vario titolo di falso, omessa denuncia, calunnia e favoreggiamento.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO