Schianto dopo diretta su Facebook: morto anche il secondo bambino

Antonino Provenzano, 9 anni, è morto oggi a Palermo

Antonino Provenzano, di appena 9 anni, è morto oggi pomeriggio al Villa Sofia di Palermo. Era il secondo figlio di Fabio Provenzano e si trovava anche lui a bordo dell'auto guidata dal padre che si è schiantata all'altezza dello svincolo di Alcamo Est, sull'A29 da Palermo a Mazara del Vallo, lo scorso 12 luglio. Nell'incidente perse la vita il fratello maggiore Francesco, di soli 14 anni.

Poco prima dello schianto, l'uomo aveva pubblicato sul proprio profilo Facebook una diretta video mentre si riprendeva al volante della sua Bmw. L'unico sopravvissuto all'incidente è proprio il padre dei due bambini, ricoverato anche lui al Villa Sofia di Palermo dopo aver riportato un trauma cranico, un'emorragia cerebrale, un trauma toracico e uno alla colonna vertebrale. Nonostante le gravi lesioni, non è considerato in pericolo di vita dai medici.

Sull'incidente la Procura di Trapani ha aperto un'indagine a carico del padre dei due bambini, accusato di omicidio stradale con l'aggravante di "aver commesso il fatto sotto l'effetto di sostanze stupefacenti". Ieri è infatti arrivata una pesante conferma: l'uomo guidava sotto gli effetti della cocaina quando è avvenuto lo schianto. La sera dell'incidente la polizia stradale gli aveva trovato addosso e sequestrato un grammo di cocaina purissima.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO