Francoforte: arrestato l'eritreo che ha spinto un bimbo di 8 anni sotto un treno

La madre, anch'essa spinta dall'uomo, si è salvata, ma è sotto shock.

Francoforte bimbo spinto sotto un treno

È il secondo caso in nove giorni: un individuo spinge sotto un treno una vittima a lui sconosciuta. Nove giorni fa era successo a una donna 34enne, spinta sotto un treno a a Voerde, nello stato della Nord Renania Westfalia, da Jackson B., un serbo kosovaro di 28 anni. Oggi la vittima è un bambino di 8 anni che a Francoforte è stato spinto sotto un treno in arrivo presso la stazione centrale. Il piccolo è morto, sua madre, anch'essa spinta, si è salvata ed è ricoverata in ospedale, in stato di shock.

L'assassino è stato catturato quando era ancora nella stazione, è un eritreo di 40 anni e, secondo le testimonianze, avrebbe tentato di spingere anche una terza persona, un'altra donna, che però è riuscita a difendersi. Il ministro dell'Interno tedesco Horst Seehofer ha rilasciato una dichiarazione per condannare quello che definisce come un atto "spaventoso".

In tutta l'area in cui si è verificato l'episodio di stamattina, ossia nel nodo di Francoforte, il traffico ferroviario è stato interrotto per ore.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO