Trento, uccide i genitori e si toglie la vita

tenta di rapire bimbo casamassina bari

Duplice omicidio e suicidio a Romallo, in provincia di Trento, dove un uomo di 45 anni, David Pancheri, ha ucciso a colpi di pistola i due genitori e si è tolto la vita nello stesso modo.

A lanciare l'allarme è stato un parente della famiglia, preoccupato perchè da ore non riusciva a mettersi in contatto con nessuno dei tre familiari. All'arrivo dei soccorsi, il 45enne e i genitori Giampietro Pancheri, 79 anni, e la madre Adriana Laini, 72 anni, erano già deceduti.

I tre erano originari di Romallo, ma da tempo si erano trasferiti a Milano. La tragedia, però, si è consumata proprio nel paesino della Val di Non, dove la famiglia Pancheri si era recata per qualche giorno di vacanza. L'assassino ha lasciato un biglietto per spiegare le motivazioni del folle gesto, che secondo gli inquirenti sarebbe legato alla depressione di cui il 45enne soffriva da tempo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO